social menu

Sicurezza informatica

Tutelarsi da frodi informatiche e phishing

Si informa la clientela che da informazioni raccolte sono in circolazione messaggi di posta elettronica che con pretestuose comunicazioni tentano di catturare illegalmente i codici utente e lerelative password della clientela invitando ad identificarsi su eventuali link presenti nella mail.
Si invita tutta la clientela a NON CLICCARE MAI sui link indicati e a CANCELLARE immediatamente queste mail.
Il Credito Valdinievole- Banca di Credito Cooperativo di Montecatini Terme e Bientina, infatti, non chiede mai attraverso messaggi di posta elettronica, lettere o telefonate, di fornire i codici personali, i dati delle carte di credito o delle carte prepagate.

Pertanto è opportuno non rispondere alle mail, lettere o telefonate che abbiamo come oggetto la richiesta di dati personali.

In presenza di richieste di questo tipo vi invitiamo ad informare immediatamente i nostri operatori recandosi direttamente presso una delle nostre filiali o telefonando al n. 0572.909128 ovvero inviando una mail a legale@creditovaldinievole.it.

 

Sicurezza dei pagamenti via internet

Gentile Cliente,

il servizio di internet banking della Banca (Relax Banking) ti permette di operare in modo semplice e diretto con la banca (ad esempio chiedendo il saldo e i movimenti del conto oppure facendo bonifici o ricariche telefoniche).

La banca ti mette a disposizione gli strumenti che ti consentono un utilizzo sicuro del servizio (ad esempio,  il dispositivo OTP) e mantiene una forte attenzione per poterti garantire i migliori sistemi di protezione contro le frodi in Internet.

Per essere efficaci, questi strumenti di sicurezza devono essere gestiti correttamente dal cliente. Per questo motivo ti suggeriamo di seguito delle semplici raccomandazioni e accorgimenti per la tua sicurezza:

  • le informazioni e gli strumenti con cui accedi ai servizi della banca (password, codici, OTP, ecc.) sono strettamente personali e devono essere custoditi con la massima attenzione;

 

  • la banca può contattarti telefonicamente, via e-mail o sms per darti informazioni, ma non ti chiederà mai di fornirle direttamente i tuoi codici di accesso ai servizi;

 

  • controlla regolarmente i tuoi estratti conto. In questo modo puoi assicurarti che le operazioni riportate siano quelle realmente effettuate. Se ritieni di essere stato vittima di una frode contatta immediatamente la banca;

 

  • tieni perciò sempre a portata di mano i numeri di riferimento della banca, come ad esempio il numero verde del call center;

 

  • scrivi direttamente l’indirizzo del servizio di internet banking nella barra di navigazione e non accedere mai attraverso link presenti in e-mail (anche se apparentemente provenienti dalla banca);

 

  • attiva le notifiche o le segnalazioni via e-mail o sms;

 

  • controlla che non ci siano anomalie nelle usuali procedure di accesso all’internet banking, ad esempio nel modo con cui ti viene richiesto di inserire i dati. Se hai qualche dubbio, avverti subito la tua banca;

 

  • se hai qualche dubbio sulle procedure di accesso contatta la banca;

 

  • non aprire i messaggi di posta elettronica di cui non riconosci il mittente;

 

  • tieni sotto controllo eventuali peggioramenti delle prestazioni e della velocità del tuo computer, potrebbe essere un indice di contagio;

 

  • avvia periodicamente una scansione del pc con l’anti-virus o ogni volta che noti peggioramenti delle prestazioni o malfunzionamenti del pc;

 

  • se utilizzi una postazione cui accedono anche altre persone, fai in modo che anche loro adottino queste regole di base;

 

  • proteggi la tua identità su Internet. Valuta bene le informazioni che rendi note sulla Rete, fai attenzione ad esempio ai dati personali che rendi pubblici sui siti di social networking (Facebook, ecc.) o che ti vengono richieste da chi non conosci, soprattutto quelle connesse a offerte o proposte di denaro o di premi o di investimenti;

 

  • memorizza le credenziali di accesso ai servizi della tua banca e modifica frequentemente la password, se è previsto dalla procedura di autenticazione. Per una maggiore protezione, evita di attivare la funzione di salvataggio automatico;

 

  • aggiorna tempestivamente le informazioni personali comunicate alla banca che costituiscono gli elementi di riconoscimento per l’accesso ai servizi che hai sottoscritto.

 

Ti ricordiamo inoltre che nel Manuale e sul sito www.relaxbanking.it  puoi trovare informazioni più dettagliate e sempre aggiornate che ti servono per l’utilizzo sicuro dei pagamenti via internet relativamente a:

  • apparecchiature, software o altri strumenti necessari (per esempio, software antivirus, firewall);
  • istruzioni per l’uso corretto e sicuro delle credenziali di sicurezza personalizzate;
  • la procedura con la quale inoltrare e autorizzare un’operazione di pagamento e/o ottenere informazioni, inclusi gli esiti di ogni azione;
  • orientamenti per l’uso corretto e sicuro di tutto gli strumenti (hardware e software) forniti
  • le procedure da seguire in caso di perdita o furto delle credenziali di sicurezza personalizzate, o dell’hardware o del software del cliente per l’accesso o l’esecuzione delle operazioni;
  • le procedure da seguire in caso di abuso riscontrato o sospetto.

 

Il personale della Banca è a completa disposizione per maggiori chiarimenti o informazioni.

Montecatini Terme, lì 30/09/2016